Zerocalcare, Milano “mostra” le sue 500 opere

Zerocalcare, Milano “mostra” le sue 500 opere

Zerocalcare

Dopo il suo ultimo successo Netflix “Strappare lungo i bordi”, Michele Rech, in arte Zerocalcare torna con una mostra imperdibile, dove verranno esposti oltre 500 dei suoi disegni.

Continuate a leggere l’articolo!

L’Armadillo glie lo aveva detto

Con oltre un milione di libri venduti, Zerocalcare si posiziona al primo posto tra i fumettisti che sono entrati nel nostro cuore.

La serie “Strappare lungo i bordi” ci ha preso tutti alla sprovvista. Chi si sarebbe mai immaginato che qualcuno potesse mettere “a fumetto” le nostre paure, i nostri dubbi e i nostri pensieri più nascosti?
Grottesca, disillusa ma idealista, citazionista ai limiti del caotico ma, soprattutto, autentica: questa è l’arte di Zerocalcare, che riesce a rappresentare con semplicità esperienze, angosce, speranze, gioie e dolori.

Tutte sensazioni in cui tutti ci rispecchiamo almeno una volta nella vita.

Dunque, possiamo dire con certezza che, quando apriamo un libro di Michele Rech, la realtà raccontata non è molto più diversa da quella che viviamo noi nel quotidiano.
A tal proposito, proprio su questo si basa il suo ritorno nelle scene di Netflix: “Questo mondo non mi renderà cattivo”, in uscita nel 2023.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Netflix Italia (@netflixit)

Zerocalcare. Dopo il Botto

La mostra del fumettista contemporaneo prevede oltre 500 tavole originali, video, bozzetti, illustrazioni e un’opera site specific.
Il tutto, per raccontare la frammentazione sociale all’indomani della pandemia.

L’esposizione racchiude due volti: da una lato vediamo i protagonisti, simbolo dei valori esistenziali e collettivi legati alla sopravvivenza, in un contesto via via più difficile da vivere.
Dall’altro il visitatore, quello con cui è ancora possibile fare “un pezzo di strada insieme”. Colui che ha i nostri stessi obiettivi.

Appena entrate, l’allestimento suggestivo vi proietta dentro un città immaginaria e post-apocalittica.
Le facciate degli edifici sono segnate dalla caduta di un cataclisma planetario, per rendere concreto agli occhi quanto le nostre vite personali siano state cambiate dalla pandemia.

Per ora.. gli spoiler finisco qui!

Potete visitare la mostra dal 17 dicembre 2022 fino al 23 aprile 2023 presso la Fabbrica del Vapore.
Costo: da 10€ a 14€.

Orari: da lunedì a venerdì dalle ore 9:30 alle 19.30.
Sabato, domenica e festivi dalle ore 9:30 alle 20:30.

Scopri le nostre Guide

logo cool in milan
Approfondisci
Condividi articolo
CoolinMilan
Iscriviti alla nostra Newsletter
Scarica l' App

VEDI ANCHE: