Advertisement

Guide

Ristoranti

Eventi

SERVIZI

Milano: cinque curiosità che forse non conoscevi
Silvia Arosio
21 Aprile 2023

Amici di Cool in Milan, siete sicuri di sapere tutto sulla nostra bellissima città?
Oggi vi sveliamo cinque curiosità su Milano che forse non sapevate.

Come tutti sanno, Milan l’è un gran Milan.
Con i suoi monumenti e la sua storia, il capoluogo lombardo ha moltissime storie da raccontare e molte di queste si celano proprio nei dettagli.

 

Milano: cinque curiosità che devi conoscere

Quante volte siamo passati in Piazza Duomo e non ci siamo accorti che proprio sulla facciata di questa cattedrale si nasconde la statua della libertà?
Oppure che passeggiando per la città, ci possiamo imbattere nei “nasoni” di Milano?
Questi sono solo due esempi.

Dunque, ecco cinque curiosità che non sapevi su Milano.

L’alabarda della Madonnina è un parafulmine

La Madonnina di Milano, osannata anche in un celebre canzone popolare, protegge da sempre la città di Milano e i suoi abitanti.
Pare aver preso alla lettera questo suo compito tanto che vicino alla mano destra è presente un’alabarda.
La presenza di quest’arma ha però una motivazione pratica: si tratta semplicemente di un parafulmine.

curiosità milano - alabarda

La strada delle case igloo

Spostandoci a nord, in Via Lepanto per la precisione, verremo catapultati in un nuovo mondo.
Seppur nascoste agli occhi dei più curiosi, è possibile scorgere otto igloo di cemento.
Queste abitazioni furono costruite nel 1946 dall’ingegnere Mario Cavallè.
Con un diametro di 7,5 metri e un’altezza di 3, servivano ad ospitare gli innumerevoli sfollati di guerra.   curiosità milano - case igloo

 

La sala reale e il passaggio segreto in stazione Centrale

All’interno della Stazione Centrale pochi sanno che si nasconde una sala reale.
Si tratta della sala d’attesa utilizzata dal Re d’Italia e dalla sua famiglia alla quale si poteva accedere tramite un’entrata segreta posizionata sul lato sud-est della stazione.
Impreziosita con marmi e mosaici, nella sala è presente anche il bagno.
È proprio qui che si cela un altro segreto.
Dietro uno dei tre specchi, presenti nella stanza, si nasconde infatti un passaggio segreto.
Questo fungeva come via di fuga, usata dai reali in caso di pericolo.

curiosità milano - sala reale

La chiesa di San Carlo al Lazzaretto dà il nome alle patatine

Nel 1936, Francesco Vitaloni apre la prima rosticceria in via Lecco e inizia a friggere patatine, supportato dalla moglie.
Ottenuto un enorme successo, negli anni 40, si trasferisce e fonda l’azienda vera e propria.
Come nome viene scelto quello della chiesa che ancora oggi fa da sfondo a Via Lecco: la chiesa di San Carlo al Lazzaretto.
Di forma ottagonale e con ampie arcate, è stata fatta costruire dal cardinale Carlo Borromeo intorno al 1600.

curiosità milano - san carlo

La colonna del diavolo e l’abbraccio degli imperatori

Pochi sanno che a Milano, in Piazza Sant’Ambrogio, si trova la colonna del diavolo.
Chiamata in questo modo perché, secondo la leggenda, i due fori presenti su di essa si sarebbero creati a causa di una testata del Diavolo.
Tuttavia, ancora meno persone sanno che, in epoca romana, questa colonna veniva considerata magica.
Si narra che, durante il rituale, gli imperatori incoronati dovevano abbracciarla per buon auspicio.

curiosità milano - diavolo

La nostra guida è terminata, conoscevate tutte queste curiosità? Non perdetevi le altre guide per rimanere aggiornati su tutte le altre novità!

I Ristoranti più cool di milano

Aperitivi vegani a Milano: ecco i più cool

Aperitivi vegani a Milano: ecco i più cool

Se siete alla ricerca di locali dove fare aperitivi vegani a Milano, continuate a leggere la nostra nuova guida Cool!   Aperitivi vegani a Milano: i preferiti di Cool in Milan Eccoci con una nuova guida Cool. Milano, lo sappiamo, è la regina degli aperitivi....